Simulatore e Strumentazione Sensorizzata per Intubazione Neonatale

Questo nuovo progetto integrato di medicina e biorobotica lavora al miglioramento della formazione del personale sanitario sulla manovra dell’intubazione tracheale, una procedura molto delicata e potenzialmente lesiva, specialmente nei pazienti più piccoli. Il nostro obiettivo è quello di costruire un sistema ingegnerizzato, ad alto profilo tecnologico, costituito da un manichino neonatale testa-collo sensorizzato e da un video-laringoscopio sensorizzato, per guidare l’apprendimento della procedura di intubazione in simulazione, ma anche guidare la manovra, in casi particolarmente complicati, direttamente sul paziente, al fine di massimizzarne la sicurezza.

Questa volta, il gruppo di lavoro multidisciplinare è ancora più ampio, e include, oltre al Centro Nina e alla Biorobotica del S. Anna, anche due piccole-medie imprese del nostro Territorio: la Invernizzi S.p.A. e la bottega artigiana fiorentina Filistrucchi snc. La collaborazione tra medici, ingegneri, tecnici e artigiani si propone come occasione fruttuosa di arricchimento culturale, in simbiosi tra arte e scienza! Il progetto è tutt’ora in corso, e rappresenta al momento il nostro maggior impegno di ricerca: la sua conclusione è prevista per la primavera 2019.


Progetto “S3-InNeo”, finanziato dalla Regione Toscana, bando FAS Salute 2014.


http://www.meetthelifesciences.it/it/archvio/550-intubazione-tracheale-neonatale-dal-virtuale-al-reale-tra-arte-e-robotica

https://www.filistrucchi.com/

https://www.einvernizzi.it/

https://www.santannapisa.it/it/istituto/biorobotica/listituto